La mission

Abbiamo fatto molto tempo fa delle scelte ben precise: insegniamo per passione e non per profitto.

Questo ci permette di coltivare la nostra passione senza per forza dover inseguire moda del momento.

Insegniamo lo stile portoricano classico, con pochissime influenze New York.

Prediligiamo uno stile elegante dove la conduzione del ballo è decisa e ferma ma allo stesso tempo dolce e rispettosa.

Diamo moltissima importanza alla musica: la ritmica caratteristica è quella che distingue questi balli da tutti gli altri, è lei che guida il movimento dei ballerini, è lei che dobbiamo imparare ad ascoltare per far sì che il nostro sia un ballo e non un esercizio fisico fatto con la musica come sottofondo.

Dopo vent’anni di esperienza siamo certi che per poter ballare è necessario avere una base tecnica solida, le nostre lezioni vedono quindi l’insegnamento della tecnica come uno dei punti determinanti e sui quali insistiamo molto: meglio 3 cose fatte bene che 10 pasticciate.

Sorridiamo.

Insegnare è la nostra passione e la viviamo con gioia.

È importante insegnare la musica, la tecnica, l’interpretazione, ma se non ti diverti quando fai queste cose abbandoni subito.

Quindi la prima cosa che vogliamo è che i nostri allievi si divertano durante le lezioni, perché dopo un’intera giornata di lavoro è giusto che il momento del ballo sia un momento “leggero”.